"Ti è mai piaciuto qualcuno così tanto che vorresti solo chiuderti in camera tua, mettere della musica triste e piangere?"

-

Rachel Berry, Glee (assenzadiemozioni on tumblr)

(via non-ce-la-faccio)

tipo ora?

(via sheislosingherself)

Tipo ora….

(via hovomitatoanchelanima)

(Fonte: assenzadiemozioni)


comelabbrascrepolate:

Potrei rebloggarla all’infinito, aw.
"«Tanto a che serve…»
«Soffrire, battersi? A vivere, ragazzo mio. Chi si rassegna non vive: sopravvive.»"


-Oriana Fallaci, Un uomo (via tuseidentrodime)

(Fonte: mielodies)


"Smetti di aspettare il sabato, l’estate, il ragazzo che si innamorerà di te. Otterrai la felicità quando smetterai di aspettare e sfrutterai al meglio ciò che stai vivendo ora"

-Nightmareaw (via nightmareaw)

ART HISTORY MEME || [2/2] museums: Vatican Museums - Vatican City, Italy

"

Ti sei mai sentito come se stessi crollando?
Ti sei mai sentito fuori posto?
Come se in qualche modo non fossi adatto e nessuno ti capisca.

Vuoi mai scappare via?
Ti rinchiudi nella tua stanza?
Con il volume della radio cosi’ alto che nessuno ti sente urlare.

No non sai com’e’
quando niente ti sembra a posto
No non sai com’e’ essere come me.

"


-

Simple Plan, Welcome to my life. (via no-one-tells-me-who-i-love)

Essere ferito, sentirsi perso, sprofondare nel buio

(via blucomeilcielo)


Anonimo ha chiesto: Salve professore. Ho un grande problema, odio me stessa. Odio ogni singola parte del mio corpo e per quanto ci provi, non riesco ad essere contenta di niente. Sono grassa, brutta e la cosa non cambierà mai. Mi sento senza speranze, non so davvero cosa fare. Ormai ho rinunciato ad uscire perché mi vergogno di me stessa. E poi ovunque io guardi vedo solo ragazze perfette. Cosa dovrei fare?

misseternalunsatisfied:

entropiclanguage:

Ora ti dirò una cosa riguardo a questo grande problema, Anon.

A meno che te per prima non lo voglia, nessuno potrà dirti niente in merito.

Che ci si può illudere finchè vogliamo che non sia così, ma alla fine se c’è una cosa vera, schifosamente e tristemente vera, è che l’unica persona a cui crediamo davvero siamo noi.

Se noi decidiamo che facciamo schifo Anon, stai tranquilla che non ci sarà mai nessuno che ci potrà convincere del contrario.

Se decidiamo da soli che siamo senza speranza, potranno buttarsi in ginocchio ai nostri piedi dicendoci che siamo persone fantastiche, ma comunque ci entrerà da un orecchio, e ci uscirà dall’altro.

Questo perchè siamo degli idioti arroganti che si credono di sapere tutto non solo sulla vita, ma soprattutto su noi stessi.

Siamo davvero così tanto convinti di avere ragione su di noi, che indossiamo i difetti che siamo certi di possedere come se fosse la mantellina di un supereroe, e guai al coglione che prova a togliercela di dosso.

"La cosa non cambierà mai."

Vedi che è una frase meravigliosamente arrogante questa Anon?

E non lo dico perchè voglio essere stronzo (che tanto io so di esserlo, ma la gente continuerà a dirmi che sono una persona meravigliosa, quindi tanto vale sbattere in faccia la realtà per quella che è), ma perchè è una cazzo di frase arrogante.

Ma che ne sai di come sarai fra cinque anni Anon?
Ma non solo, che ne sai di come sarai fra un anno, addirittura.

Che ne sai di quello che potrebbe capitarti di bello, o di splendido?

Niente.

Te non sai davvero niente di quello che potrebbe succederti.

Però vieni qui, e sei convinta fino al midollo che la cosa non cambierà mai.

E poi chiedi a me cosa dovresti fare, capisci?

Parliamoci chiaramente, tu ti senti senza speranze, ma sei fottutamente piena di un casino di certezze del cazzo su di te, che non hanno altre basi per esistere se non le paranoie che ti sei cucita addosso giorno per giorno.

La realtà dovrebbe essere l’opposto: dovresti non avere una cazzo di certezza su ciò che sei e che sei destinata ad essere, e quindi essere piena di una dose maledettamente alta di speranza in tutto quello che potresti essere ogni singolo giorno della tua vita.

Ecco che dovresti fare Anon: invertire i posti fra certezze e speranze.

E’ inutile che io ti dica che non sei senza speranza, che non sei brutta, che non sei orribile, che non sei tutto quello che dici di essere.

Perchè come ti ho detto prima, noi, su noi stessi, non sappiamo davvero un cazzo di niente.

Lo scopriamo via via che ci diamo la possibilità di scoprirlo.

Ma se partiamo già con l’idea assurda di avere la certezza che non cambieremo mai uno straccio della nostra vita, come diamine facciamo ad avere anche solo una minima speranza su quello che potremmo essere?

Inverti la tendenza.

Datti speranze, non certezze.

OH MIO DIO.

misseternalunsatisfied:

this this this